Roma

Filter by:
##,###
su un totale di ##,### annunci (##.#%)

Airbnb a Roma

A Roma quasi la metà di annunci Airbnb di stanze e appartamenti in affitto a turisti si trova nel centro della città. Più della metà degli annunci è per interi appartamenti. Più della metà degli annunci è costituito da annunci multipli -più annunci di un unico utente. Si tratta di case in cui per più di sei mesi l’anno non abita stabilmente nessuno. Il confronto tra il numero di annunci e il reddito personale imponibile medio per municipio (analisi dei dati fiscali 2014) rivela che il reddito e il numero di annunci sono inversamente proporzionali. Airbnb non genera un reddito "extra" ma un secondo reddito derivante dalla proprietà immobiliare. I valori immobiliari sono sostenuti in centro anche dagli affitti brevi per turisti, e sono tra le cause del continuo esodo di residenti verso la periferia.

Airbnb non beneficia zone alternative a quelle toccate dal turismo di massa, con quasi la metà degli annunci concentrati nel I municipio, ovvero nella zona più ricca, benestante e centrale della città. Qui molti host di Airbnb non sono persone comuni che arrotondano mettendo in affitto una stanza su Airbnb. Sono agenzie e professionisti, proprietari di molti alloggi, vuoti.

Qual è l’impatto di Airbnb su Roma?

Gli affitti brevi per turisti, più remunerativi di quelli residenziali, falsano il mercato immobiliare contribuendo all’aumento dei prezzi degli affitti, all’esodo di residenti verso le zone periferiche della città, intrecciando la situazione di emergenza abitativa in cui si trovano molti romani. A Roma il 20,7% delle famiglie residenti abita in affitto, il 69,7% abita in case di proprietà e un impressionante 9,6% occupa alloggi di altro tipo –roulotte, tende, caravan, camper. Un quarto della popolazione di Roma, il 26,7%, vive fuori dal Grande Raccordo Anulare, nella zona dei comuni vicini, dove la popolazione cresce del 10% annuo, e dove i complessi residenziali sorgono principalmente nel raggio di 5-10 km dai caselli autostradali e dagli snodi ferroviari. A Roma ci sono 15mila famiglie in graduatoria per una casa popolare, e circa 30mila studenti fuorisede che abitano in nero. La città detiene il primato degli sfratti con uno sfratto ogni 272 famiglie residenti. Nel 2015 a Roma ci sono stati 7.274 provvedimenti di sfratto emessi e 3.030 sfratti eseguiti; la prima causa è la morosità. Roma è tuttora senza un assessore alla casa da più di nove mesi.

Airbnb a Roma influenza la trasformazione del settore ricettivo alberghiero tradizionale. Nel 2016 la crescita del settore del turismo ha riguardato solo la fascia di ricettività medio-alta, mentre le strutture ricettive a 1 e 2 hanno chiuso in negativo e sono destinate a scomparire, scalzate dal modello degli alloggi privati locati per fini turistici, mettendo a rischio numerosi posti di lavoro.

Roma soffre la carenza di servizi e investimenti a fronte di un costante incremento dei flussi turistici sul suo territorio. La città è attraversata da 38 milioni di visitatori l’anno e ha il contributo di soggiorno più alto del paese. La tassa, applicata alle presenze turistiche, può arrivare fino a 10 euro a notte, per un massimo di 10 notti consecutive. L’Assessorato al Turismo ha confermato la cifra di circa 100 milioni di euro quale ammontare per il 2016. Secondo Federalberghi l’evasione ammonta a circa 35milioni di euro l’anno. Tuttavia dall’anno dell’istituzione del contributo di soggiorno Roma non ha visto un soldo in termini di investimenti sul territorio, perché la tassa di soggiorno non è una tassa di scopo e il gettito finisce nel piano di rientro del debito.

Quale regolamentazione di Airbnb a Roma?

Una nuova modifica del regolamento della Regione Lazio ambisce a chiudere a una fase di vuoto normativo con l’introduzione di un codice identificativo e la creazione di una banca dati degli alloggi. Le regole recentemente introdotte in Italia prevedono l’obbligo per la multinazionale di trattenere una ritenuta del 21% sui proventi della locazione, da versare all’erario, oltre all’invio di una comunicazione del contratto di affitto breve all’Agenzia delle Entrate. Non è chiaro però chi dovrà raccogliere l’imposta: Airbnb non ha sede in Italia, e ha già dichiarato che non agirà da sostituto d’imposta.

Per un turismo sostenibile a Roma

Il turismo dev’essere una risorsa per tutti. Un modello più equo e sostenibile di turismo e di ospitalità privata, che sia realmente fondato sulla condivisone, porterebbe importanti benefici ai residenti, alle comunità, alla città. Un esempio di piattaforma per un turismo sostenibile è FairBnB: "una rete di locatori, ospiti, imprese locali e vicini di casa, creata e governata dai cittadini, FairBnB reinvestirà i profitti nelle comunità ospitanti e assicurerà che le decisioni comuni siano prese nell’interesse di tutta la comunità di residenti."

Dati Airbnb per Roma

Inside Airbnb

Inside airbnb fornisce dati estratti dal sito web Airbnb per gli annunci disponibili a Roma.

Un modello del tasso di occupazione per stime caute è stato costruito per stabilire una stima del Tasso di Occupazione, Rendita Mensile e Notti per Anno. Ulteriori informazioni sulla metodologia del modello del tasso di occupazione degli alloggi può essere trovato nel disclaimer.

Inside Airbnb: Roma usa i seguenti parametri:

Se sei un data scientist, un giornalista, un pianificatore territoriale, un urbanista o un ricercatore ottieni i dati (get the data), analizzali e pubblica i tuoi risultati. Se desiderate le analisi ospitate o collegate al sito potete contattare Murray Cox a murray@murraycox.com.

Airbnb

Airbnb non fornisce NESSUN DATO pubblico per aiutare la comprensione sull'uso della loro piattaforma e il suo impatto sulle diverse città.

Inoltre Airbnb non fornisce ALCUN DATO agli enti pubblici cittadini, regionali o statuali per assisterli nell'assicurare che gli host di Airbnb and Airbnb osservino le leggi locali.

Riconoscimenti

 

 

Chiudi Su Airbnb a Roma

Come è realmente usato Airbnb e quali sono le conseguenze nel tuo quartiere?

Tipo di stanza

##.#%
case/appartamenti interi
$###
prezzo/notte
##,### (##.#%)
case/appartamenti interi
#,### (##.#%)
camere private
#,### (##.#%)
camere condivise

Gli "host" di Airbnb possono affittare case/appartamenti interi, stanze private o condivise.

Secondo la tipologia di alloggio offerto e il tasso di attività, un annuncio di Airbnb potrebbe funzionare in maniera più simile ad un hotel non regolamentato, essere di disturbo al vicinato, sottrarre disponibilità di alloggi al settore residenziale ed essere illegale.

Attività

###
notti/anno stimate
##.#
recensioni/annunci/mese
###,###
recensioni
$###
prezzo/notte
##.#%
tasso di occupazione stimato
$###
fatturato/mese stimato

Gli ospiti che usano Airbnb possono lasciare una recensione dopo il loro pernottamento. Le recensioni possono essere usate come indicatori dell'attività e del tasso di attività.

La durata minima di pernottamento, il prezzo e il numero di recensioni sono stati usati come indicatori per stimare il tasso di occupazione, il numero di notti per anno e il rendita mensile di ogni annuncio.

Qual è il rapporto tra la rendita realizzata attraverso Airbnb e i prezzi degli affitti residenziali a lungo termine?

Il numero delle notti prenotate impedisce l'uso residenziale degli alloggi messi in affitto?

Qual è il rapporto tra la rendita realizzata attraverso AIRBNB e i prezzi degli affitti residenziali a lungo termine?

carica recensioni
Avvia cronologia scrittura recensioni

Disponibilità

##.#%
elevata disponibilità
### (##.#%)
annunci con elevata disponibilità
### (##.#%)
annunci con bassa disponibilità
### (##.#%)
giorni/anno

Un host airbnb può impostare il calendario per i suoi annunci rendendoli disponibili solo per alcuni giorni o settimane all'anno.

Altri annunci sono disponibili tutto l'anno (eccetto quando già prenotati).

Molto probabilmente, nel caso di appartamenti interi con elevata disponibilità durante l'anno, il proprietario non è presente: gli alloggi potrebbero essere illegali e, fatto molto più importante, allontanare i residenti dal quartiere.

Il calendario Airbnb potrebbe non essere accurato. Si veda il disclaimer.

Annunci per Host

##.#%
annunci multipli
##,### (##.#%)
annunci singoli
#,### (##.#%)
annunci multipli

Alcuni host di Airbnb possono avere più di un annuncio.

Un host può inserire più di una stanza in diversi annunci o più di una casa o appartamento disponibili interamente.

E’ probabile che gli hosts con annunci multipli siano gestiti come una vera e propria azienda e che gli hosts non vivano nella proprietà stessa, violando così i termini di norme su affitti a breve termine realizzati per proteggere l'accessibilità al mercato residenziale.

Nome dell'host #Annunci

[HOST NAME]

(## altri annunci)

#######

XXXXXXXXXXXXXXX

xxxxxxxxxxxxxxx

[ROOM TYPE]

$### fatturato/mese (est.)

$### /notte

X notte minime

x.x notti/anno (est.)

##.#% tasso di occupazione (est.)

x.x recensioni/mese

### recensioni

ultima: xx/xx/xxxx

[HIGH/LOW] disponibilità

xxx giorni/anno (##.#%)

clicca annunci sulla mappa per "bloccare" i dettagli